Contenuti online, quantità o qualità?

Contenuti online, quantità o qualità?

Molto spesso, aggirandosi tra i milioni e miliardi di pagine web, nella giungla di Internet, si avverte la sensazione di continuo deja vu, oppure ci si può imbattere in eterni monologhi infiniti e perdere facilmente il focus del discorso. Il problema primordiale tra la quantità e la qualità delle informazioni da inserire rimane dunque un aspetto che va curato nel migliore dei modi, adeguando il nozionismo senza spingerlo all'estremo, per ottenere un ottimo riscontro dal contenuto online, e aumentare la web reputation del sito, del blog, o della pagina aziendale.

A seconda del proprio target di riferimento, bisogna rivolgersi sempre con un tono opportuno, pensando a ciò che si aspetta il cliente, e a ciò su cui vorrebbe essere informato. Di vitale importanza è l'originalità del contenuto e gli argomenti studiati, prima di essere sviluppati. Per quanto riguarda il target, i social daranno sicuramente una mano nel rispecchiamento delle esigenze della domanda di mercato, porsi domande e fornire determinate risposte, risulta sempre utile all'immagine che si vuole dare, adattando il linguaggio al brand che si vuole rappresentare. Rispettare l'ortografia e la grammatica, il giusto numero di parole e il SEO per indicizzare i contenuti, e quindi la giusta formattazione. È consigliabile anche fornire video, immagini, icone, disegni e fotografie, che aiutino ad indicizzare meglio il contenuto, oltre a dare una forma visiva alle parole.

È di vitale importanza, dunque, che il contenuto online, rispetti sia la quantità, per essere meglio indicizzato dai motori di ricerca, sia la qualità, affinché la lettura non risulti tormentata e difficoltosa, e dia al vostro prodotto una seria opzione di crescita, affinché quantità e qualità siano rilevanti devono essere presenti entrambi e rispettarsi a vicenda, trovare il giusto equilibrio. Rispondere alle domande in maniera corretta e preparata, confrontando le tesi su più argomenti, ricercando non solo nel web, ma anche nei libri attraverso le biblioteche, e finanche intervistare personalmente le persone per avere più pareri reali, risulterà sempre utile per un contenuto originale e di qualità.

Continua a seguirci