Il dietro le quinte dell'invio #PillolaDiPosta n. 5

Il dietro le quinte dell'invio #PillolaDiPosta n.  5

Abbiamo deciso di concludere questa rubrica dedicata alla posta elettronica, svelandovi il suo "dietro le quinte". Inviare un' e-mail è un gesto semplice. Ma cosa succede quando clicchiamo su "Invia" dal nostro software di posta elettronica ? Non entreremo nelle specifiche tecniche, ma è molto importante conoscerne il principio di funzionamento per capirne le potenzialità ma anche le problematiche che potrebbero insorgere.


Iniziamo il viaggio in compagnia del nostro messaggio

Il software di posta prepara il messaggio inserendo importanti informazioni a noi nascoste, prelevandole dalla configurazione che abbiamo inserito nelle impostazioni:

  • Nome del server della nostra posta
  • Nome utente e password per accedere al nostro server (altrimenti chiunque potrebbe inviare con le nostre credenziali)
  • Numero della "porta" di ingresso
  • Protocollo del certificato
  • E, naturalmente, il nostro messaggio e il suo mittente.
     

Preparati i "bagagli" inizia il viaggio ...

Come primo controllo l'antivirus, se installato, scansiona il messaggio per verificare la presenza di eventuali virus o troian nel messaggio.

Il viaggio prosegue e arriviamo al server del nostro fornitore della rete Internet. Qui, nella maggioranza dei casi, non ci ferma nessuno. Solo alcuni fornitori modificano i nostri dati di viaggio causando qualche problema alla consegna del messaggio.

Il viaggio prosegue passando tra diversi nodi per arrivare finalmente al porto di destinazione: il "server del destinatario".

Qui avviene il controllo più severo sulla tua identità e sul tuo messaggio, con verifiche incrociate tra:

  • La tua email,
  • Il tuo server di posta (configurato sul tuo programma),
  • Altri dati presenti solo sul tuo server di posta.

Se l'incrocio di questi dati vanno a buon fine il messaggio passa al primo controllo. Altrimenti viene rifiutato o inviato alla casella SPAM del server.

Verificata l'identità, viene controllato il corpo del messaggio con un antivirus e antispam.

Finalmente il messaggio arriva alla casella del destinatario pronto per essere letto o scaricato dal programma di posta.

Qui il messaggio potrebbe essere messo nella casella di SPAM locale dall'antivirus presente sul PC o da regole impostate localmente sul software.

  • Possiamo essere sicuri che il messaggio arrivi? ✔ Si
  • Possiamo essere sicuri che il destinatario legga il nostro messaggio? ✗ No

 

Eventuali punti critici segnalati dalle notifiche:

  • Server di posta non raggiungibile:
    - Problema del programma di posta
    - Nessuna connessione ad internet.
    - Blocco temporaneo verso il server di posta
     
  • Il server del destinatario rifiuta il messaggio:
    - Soft-Bounce: il server ha riscontrato un problema temporaneo
    - Hard-Bounce: Il server del destinatario ha rilevato un grave problema. Generalmente non esiste la casella di posta.
     
  • Problemi di ricezione del PC del destinatario o controlli locali antispam:
    Non ci viene inviata nessuna notifica

Ora sapete meglio cosa succede all'invio del nostro messaggio di posta elettronica! 

Dietro un semplice gesto si cela un mondo complesso!

 

rubrica by #TebaideMedia